Tetra Pak

Tutti lo usano ma in pochi ne conoscono la storia. Stiamo parlando del TetraPak, il sistema di confezionamento alimentare ideato in Svezia nel 1946 da Ruben Rausing.
È il 1943 e la crescente richiesta di latte fa nascere l’esigenza di una confezione che richieda la minima quantità di materiale fornendo al contempo i massimi standard igienici. Gli anni passano e vengono testate varie opzioni come il rivestimento in plastica del cartone e la sigillatura per non far fuoriuscire il liquido.

Nel 1951 viene fondata, in Svezia, la AB Tetra Pak e l’anno seguente viene lanciato il primo contenitore Tetra Classic, un contenitore del latte di forma tetraedrica in cartoncino, inventato per sostituire le bottiglie di vetro del latte fresco. La particolarità del Tetra Pak, però, non risiedeva solo nel cartoncino poliaccoppiato, ma anche nel macchinario, brevettato e distribuito in tutto il mondo, con cui i contenitori venivano formati. Il cartoncino veniva avvolto in bobine, srotolato, sanificato per poi essere piegato e saldato così da dare la forma finale. Contemporaneamente alla formatura, tramite un tubo di alimentazione, la bevanda veniva versata direttamente nel cartone così da evitare contaminazioni.

Il passo successivo fu quello di brevettare un materiale per i prodotti a lunga conservazione. Il contenitore originario venne modificato: al cartoncino accoppiato con il polietilene (necessario per impermeabilizzare le due facce) venne aggiunto un sottile foglio di alluminio in modo da preservare il latte Uht dall’attacco di aria e luce e mantenere così a lungo le proprietà del prodotto.

Gli anni ’60 sono anni in cui si sperimenta, invece, la forma del contenitore. Archiviata la forma originale, piuttosto scomoda, si passa al Tetrabrik (a forma di “mattone”) e al Tetrarex, la confezione nota ancora oggi, quella con l’estremità “a tettuccio” e con l’apertura che aiuta a versare il latte.

Al giorno d’oggi Tetra Pak è presente in oltre cento Paesi e i suoi prodotti servono per confezionare non solo latte ma bevande di ogni tipo e anche legumi, cereali e zuppe.

Lascia un commento

Don`t copy text!