Karim Rashid

Canadese di origini anglo-egiziane, Karim Rashid è uno dei fenomeni più incisivi del panorama creativo contemporaneo. E sicuramente anche uno dei designer più prolifici della sua generazione: oltre 3000 progetti realizzati, 300 premi di design ottenuti e lavori in 35 Paesi.

Tra i suoi progetti vincenti troviamo oggetti democratici come il cestino Garbo, realizzato nel 1996 e la realizzata per Umbra. Karim ha collaborato con Method e Dirt Devil per quanto riguarda il design democratico, con Artemide e Magister per l’arredamento, con Citibank, Audi, Deutsche Bank e Hyundai, con Samsung per l’high tech, con Veuve Clicquot e Swarovski per i beni di lusso.

Nella Triennale di Milano del 2011 si è tenuta una mostra che consisteva in un percorso di 400 mq dedicato alla sua opera, alla sua carriera, al suo ingegno attraverso l’esposizione di alcuni dei suoi progetti e prodotti realizzati per alcune delle più importanti aziende a livello mondiale. Video, disegni, installazioni ma soprattutto oltre 100 pezzi e “blobjects” curvilinei, smussati, dalle linee morbide esposti su pedane rialzate o proiettati a muro.

Lascia un commento

Don`t copy text!